Alluvioni, l’Italia dona 2 mln di euro a Bosnia e Serbia

Condividi

 

euro16 LUG – “L’Italia annuncia il contributo di due milioni di euro per la ricostruzione” di Bosnia Erzegovina e Serbia, alla conferenza internazionale dei donatori in corso a Bruxelles, dopo le alluvioni del maggio scorso.

L’annuncio arriva via twitter da Giampaolo Cantini, direttore generale per la cooperazione allo sviluppo del ministero degli esteri. I fondi italiani saranno suddivisi fra i due Paesi in base alle necessità concrete. La prima ad annunciare la sua parte nella ‘colletta’ in corso a Bruxelles è stata la Francia, con due milioni di euro, equamente divisi fra Bosnia Erzegovina e Serbia.

La conta dei danni per Bosnia Erzegovina e Serbia dopo le devastanti inondazioni dello scorso maggio ammonta ad un totale di 3,53 miliardi di euro. Queste le stime presentate oggi in occasione della conferenza internazionale dei donatori a Bruxelles, organizzata dalla Commissione europea in collaborazione con Francia e Slovenia e dedicata alla raccolta fondi per fronteggiare l’emergenza e la ricostruzione dopo il disastro nei due Paesi dei Balcani occidentali.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -