Roma, convegno lotta alla discriminazione di Rom, Sinti e Caminanti

minori-rom10 lug. – Si svolge oggi a Roma presso il Cnel (Aula del Parlamentino), il convegno intitolato “Minori Rom: tutela dei diritti e prevenzione dell’esclusione” organizzato dall’Unione forense per la tutela dei diritti umani (Uftdu) in collaborazione con l’Ufficio nazionale antidiscriminazioni razziali (Unar) del Dipartimento per le pari opportunita della Presidenza del Consiglio dei Ministri.

La giornata sarà dedicata al dibattito e al confronto sul tema, con studiosi ed esperti della materia che si occupano, in particolare, della lotta della discriminazione nei confronti della comunità Rsc (Rom, Sinti e Caminanti). “L’idea -spiega una nota- è di mettere a fuoco la situazione giuridica e sociale di una delle categorie più a rischio, i bambini Rom”.

“Se non cominciamo dalle politiche per i bambini il problema della marginalizzazione dei rom in Italia sarà destinato ad amplificarsi nel futuro anzichè ridursi” – ha affermato Marco De Giorgi, Direttore dell’Unar.”Servono percio – ha proseguito – efficaci interventi che siano integrati in tema di scolarizzazione, tutela della salute, condizioni abitative delle famiglie per dare attuazione agli impegni presi con la Strategia 2012-2020″



   

 

 

2 Commenti per “Roma, convegno lotta alla discriminazione di Rom, Sinti e Caminanti”

  1. Dei bambini italiani delle famiglie povere non se ne parla mai, ancora meno di quelli che non facciamo nascere per mancanza di soldi. Ma perchè non dicono chiaramente che gli italiani devono andare via dall’Italia e lasciare il paese in mano a Rom e migranti?

  2. A quando un convegno sulla lotta alla discriminazione degli italiani rispetto agli altri (rom, lgbt, clandestini ecc..)? A questi vengono elargiti case, assegni, pensioni, bandi di lavoro esclusivi, e altri privilegi (vedi poter derubare e fare i propri comodi) senza che abbiano mai pagato un euro di tasse! Ma, la costituzione italiana non dice che siamo tutti uguali (…forse è riferito ai soli cog…ni italiani)?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -