Centrafrica: 13 persone bruciate vive da miliziani islamici

seleka

 

13 mag 2014 – Almeno 13 persone sono state bruciate vive nella Repubblica centroafricana lo scorso fine settimana, dopo essere state accerchiate da uomini armati e costrette a rifugiarsi in una casa poi data alle fiamme dagli aggressori. Lo riferiscono fonti della polizia locale.

L’attacco e’ stato effettuato da uomini ritenuti in collegamento con gli ex ribelli del gruppo Seleka a maggioranza musulmana e al gruppo etnico Peuls della regione del Kaga bandoro, nella parte centrale del paese. (fonte AFP).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -