Scambiano 2 carabinieri per clienti, arrestati spacciatori africani

spaccio29 apr – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia Bologna Centro hanno arrestato un senegalese di 33 anni, residente a Bologna e un nigeriano di 20 anni, residente a Caulonia, per spaccio di sostanze stupefacenti.

Nel corso del servizio antidroga svolto dai militari nella zona della Bolognina, i due soggetti sono stati visti aggirarsi a piedi con aria sospetta in via Pellegrino Tibaldi tra le ore 18:30 e le ore 19:30 di ieri. I Carabinieri sono intervenuti per identificarli e loro, credendo di avere di fronte dei soggetti alla ricerca di una dose di sostanza stupefacente, hanno anticipato i militari proponendo l’acquisto di marijuana.

Le perquisizioni hanno consentito di trovare la droga nelle tasche dei due: 3 grammi di marijuana erano nelle disponibilità del senegalese e 7 grammi del nigeriano. La sostanza stupefacente è stata sequestrata e il 33enne, gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio, è stato condotto presso la propria abitazione in regime di arresti domiciliari, in attesa di comparire in Tribunale per la celebrazione del rito direttissimo. Il 20enne invece, incensurato, è stato rilasciato ai sensi dell’art. 121 del c.p.p, non sussistendo l’esigenza di richiedere l’applicazione di misure coercitive.

.bolognatoday.it

Condividi