Rimini: Nordafricano devasta auto in sosta, calci e pugni ai poliziotti

polizia29 apr – Pomeriggio di fuoco, quello di sabato, in via Toscanelli dove un tunisino 43enne ha iniziato a dare in escandescenza in mezzo alla strada per poi devastare le auto in sosta e avventarsi contro gli agenti arrivati per calmarlo.

Tutto è iniziato poco dopo le 15 quando, il personale delle Volanti, è stato chiamato per una violenta lite tra due uomini che, dalle parole, erano già passati a darsele di santa ragione.

A scatenare il diverbio sarebbe stato il 43enne che, nel parcheggiare la propria bici, aveva di fatto impedito all’auto dell’italiano di poter uscire dal parcheggio. Alle rimostranze dell’automobilista, il nordafricano si è letteralmente trasformato in una furia, arrivando a spaccare lo specchietto del veicolo, e all’arrivo della pattuglia ha cercato di fuggire ma, gli agenti, sono riusciti a bloccarlo. E’ stato a questo punto che, il tunisino, si è scagliato con calci e pugni contro le divise, procurando ad un poliziotto alcune lesioni tanto che è stato richiesto il rinforzo di un’altra Volante. Il 43enne è stato processato lunedì mattina per direttissima con le accuse di resistenza, violenza, lesione e minacce a pubblico ufficiale.“

.riminitoday.it



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -