Tragedia a Pescara: uomo si dà fuoco in auto insieme alla figlia

auto27 apr – Un uomo e la figlia di pochi anni sono morti carbonizzati a Pescara, in via Lago di Chiusi, nel quartiere Rancitelli. Secondo le prime notizie, l’uomo si sarebbe chiuso in auto insieme con la bambina e avrebbe dato fuoco al mezzo. L’incendio sarebbe divampato davanti agli occhi della moglie che non ha potuto fare niente per impedire la tragedia.

Il fatto è avvenuto in via Lago di Chiusi, nel quartiere popolare di Rancitelli. Oltre ai vigili del fuoco, sono intervenuti sul posto agenti della squadra mobile di Pescara e della squadra volante della questura, dirette rispettivamente da Pierfrancesco Muriana e Alessandro Di Blasio.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -