Oltre 1800 immigrati soccorsi dalla Marina nelle ultime ore

sbarchi

 

25 APR – Sono più di 1.800 i migranti soccorsi nelle ultime ore dalle navi della Marina Militare e della Guardia Costiera impegnate nel Canale di Sicilia nell’operazione Mare Nostrum. Lo si apprende da fonti della Marina. Tra oggi e domani saranno trasferiti in Italia complessivamente circa 2.000 migranti.

Nave ‘San Giorgio’ è intervenuta a favore di un barcone con circa 400 migranti a bordo. Altri 150 sono stati salvati dalla Capitaneria di porto. Mentre ‘Cassiopea’ si è diretta a Porto Empedecole con ulteriori 400 stranieri. Nave ‘Urania’ ha soccorso 395 migranti, tra cui 61 donne e 90 minori per essere sbarcati oggi a Pozzallo. Procedono, dunque, senza tregua i salvataggi nell’ambito dell’operazione “Mare nostrum”.

Sono in totale 1.827 gli immigrati, tra cui un neonato, soccorsi in poche ore dalla Marina militare e dalla Guardia costiera, al largo delle coste siciliane, nell’ambito dell’operazione ‘Mare nostrum’. Il dato aggiornato è fornito dalla Marina militare. Solo sulla nave ‘San Giorgio, sono mille gli stranieri: domattina saranno sbarcati ad Augusta. Destinazione Pozzallo invece oggi per 395 migranti, compresi 61 donne e 90 minori, tratti in salvo dalla nave ‘Urania’; a Porto Empedocle la nave ‘Cassiopea’ con 400 migranti, tra cui un neonato.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -