Rissa con spranghe e rastrelli tra egiziani e italiani, scene da guerriglia urbana

rissa2BELGIOIOSO. Una scena da guerriglia urbana. Sette persone – cinque uomini e due donne – a terra feriti, sdraiati sull’asfalto, tra gemiti e lamenti, con i vestiti imbrattati di sangue, i volti tumefatti.

I primi a puntarsi il dito contro e ad affrontarsi sarebbero stati uno dei titolari del pub Perla Nera e un egiziano che abita in una palazzina vicina al locale. Una questione di donne e di offese, sembra.  Ma gli animi si sono subito accesi. In tutto una quindicina di persone ha partecipato all rissa, fra cui anche alcune donne.

«Questa zona non è più sicura – incalza un residente –. Sono aumentati i furti. E la sera abbiamo paura a uscire.  «Questa una volta era una periferia tranquilla – dice una donna –. Il pub era un pizzeria, il Tam Tam, una delle prime e più famose della Bassa. Ormai nel piazzale vicino alla stazione è meglio non andare la sera».

Condividi

 

3 thoughts on “Rissa con spranghe e rastrelli tra egiziani e italiani, scene da guerriglia urbana

  1. voi continuate a votare PD, PDL, O M5S, tra poco Belgioiso cambierà nome così come tutti i comuni italiani, stiamo diventando arabi, basta! bisogna votare contro questa gente, prima gli italiani!

Comments are closed.