Vienna: scomparse 2 adolescenti bosniache, partite per la jihad in Siria

jihad

 

20 apr – L’Interpol è alla ricerca di due adolescenti austriache, la 15enne Sabina e la 16enne Samra, che secondo le autorità di Vienna sono in un campo di addestramento della Jihad in Siria.

Un avviso di ricerca delle due giovani, nate e cresciute a Vienna, è stato emesso lunedì scorso. Le autorità turche hanno confermato che le due ragazze sono giunte su territorio turco, ma da quel momento non si sa più nulla. Il giornale austriaco Kronen Zeitung sostiene che le due giovani, di origini bosniache, avrebbero lasciato una lettera ai genitori con la quale spiegavano loro l’intenzione di “combattere per l’Islam in Siria”.

Un’ipotesi rafforzata dalle foto postate dalle due giovani su Facebook, dove le si vede col velo, accerchiate da combattenti armati. Secondo alcuni fonti austriache, le due ragazze si sarebbero già sposate in Siria e vivrebbero con i loro mariti.

Dall’inizio del conflitto siriano sono già circa 80 le persone che hanno lasciato l’Austria per raggiungere le fila dei combattenti islamici. ticinonews.ch



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -