Dieci anni fa veniva ucciso in Iraq Fabrizio Quattrocchi

Condividi

 

fabrizio_n

14 apr – Dieci anni fa moriva Fabrizio Quattrocchi, il contractor italiano rapito in Iraq e ucciso dai suoi sequestratori. In occasione della ricorrenza Fratelli d’Italia chiede di non dimenticare la medaglia d’oro al valor civile. “Rivolgo un appello – afferma Viviana Beccalossi, dirigente di Fratelli d’Italia e assessore regionale in Lombardia – a tutti i rappresentanti delle istituzioni, a partire dai consigli comunali della Lombardia, perché contribuiscano con un gesto semplice e concreto a far sì che la memoria di Fabrizio Quattrocchi e del suo sacrificio non venga cancellata dal tempo e, cosa più grave, da una scandalosa indifferenza”.

“Viviamo in un Paese strano – continua Beccalossi – in cui il ricordo di una medaglia viene cancellato e i suoi familiari lasciati soli anche in occasione del recente schiaffo da parte della Corte d’Assiste di Roma, che non considera l’assassinio di Quattrocchi un atto terroristico”. tgcom24

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -