Colpisce un passante con un vetro e aggredisce i Cc, marocchino arrestato

cocci4 apr – Un cittadino marocchino ha ferito un passante alla stazione ferroviaria con un vetro e poi ha aggredito tre allievi marescialli dei carabinieri. E’ stato arrestato per resistenza a pubblico ufficiale.E’ successo ieri, intorno a mezzanotte, nei pressi della stazione ferroviaria di Firenze Santa Maria Novella , in via Alamanni, quando sono intervenuti i carabinieri del nucleo radiomobile di Firenze.

Un marocchino 26enne, in evidente stato di alterazione, probabilmente dovuta all’assunzione di bevande alcoliche, senza alcun apparente motivo, con il collo di una bottiglia rotta ha aggredito un uomo di 34 anni, residente a Palazzuolo sul Senio. Tre marescialli allievi carabinieri della Scuola di Firenze, liberi dal servizio, transitando in zona, hanno notato la scena e sono intervenuti per scongiurare ulteriori situazioni di pericolo, richiedendo, l’ausilio dei colleghi del nucleo radiomobile.

Il marocchino ha aggredito con spintoni tutti i carabinieri intervenuti, cercando di colpirli fino a quando e’ stato immobilizzato. La persona aggredita dall’uomo ha riportato lievi lesioni alla mano destra, giudicate guaribili con 10 giorni. L’aggressore e’ stato accompagnato al carcere di Sollicciano a disposizione del magistrato competente. adnkronos



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -