Record disoccupazione: a febbraio è al 13%, dato più alto dal 1977

disoccup1 apr – Disoccupazione ai massimi livelli in Italia. Il tasso di disoccupazione si attesta al 13%, sostanzialmente stabile rispetto a gennaio (12,9%) ma in aumento di 1,1 punti percentuali nei dodici mesi: è il dato più alto dal 1977, inizio serie storiche trimestrali. Lo ha comunicato l’Istat che ha diffuso i dati provvisori su occupati e disoccupati a febbraio. L’esercito dei disoccupati ha superato per la prima volta la soglia record dei 3,3 milioni.

Secondo le stime provvisorie dell’Istat sono 3 milioni 307mila. Il numero dei disoccupati aumenta dello 0,2% rispetto al mese precedente (+8mila) e del 9% su base annua (+272mila).

Lieve calo invece della disoccupazione giovani: il tasso di disoccupazione dei 15-24enni è sceso al 42,3% dopo aver toccato a gennaio la quota record del 42,4%.

Gli occupati, sempre a febbraio, sono invece 22 milioni 216mila, in diminuzione dello 0,2% rispetto a gennaio (-39mila) e dell’1,6% su base annua (-365mila). Il tasso di occupazione, pari al 55,2% risulta stabile in termini congiunturali ma in calo di 0,8 punti percentuali rispetto a dodici mesi prima.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -