Mentre i media di sistema lodano Bergoglio, la Chiesa va a fondo

POPE FRANCIS PRAYS VIGIL IN SAINT PETER SQUARE POPE HAS CALLED FOR A GLOBAL DAY OF FASTING AND PRAYER FOR PEACE IN SYRIA AND AGAINST ANY ARMED INTERVENTION .. SAINT PETER SQUARE AT THE VATICAN ON SEPTEMBER 7, 2013.

28 MAR – All’unisono, i media, gli opinionisti, gli storici e l’opinione pubblica assicurano che papa Francesco passerà alla storia come il papa che ha cambiato e che sta cambiando la Chiesa e il mondo. Nell’attesa del paradiso terrestre,

  • nelle scuole aumentano i corsi obbligatori di omosessualizzazione coatta;
  • a Londra (dove fra l’altro si alimenta il riscaldamento con i feti abortiti) i cattolici non vengono assunti o sono licenziati perché tali;
  • in Medioriente e in Africa, gli islamici martirizzano quotidianamente i poveri cristiani;
  • l’aborto cresce esponenzialmente;
  • l’eutanasia viene allargata ai bambini;
  • le scuole statali censurano brani della Bibbia scomode al pensiero unico dominante;
  • le lobby gay inanellano una vittoria dietro l’altra
  • e gli atei sotterrano l’ascia di guerra nei confronti della Chiesa.

Effetto Bergoglio o effetto punizione di Dio? E se avesse ragione Flaubert, quando notava che è Dio che ha creato il mondo, ma è il diavolo portarlo avanti?

Gianni Toffali Verona



   

 

 

3 Commenti per “Mentre i media di sistema lodano Bergoglio, la Chiesa va a fondo”

  1. Gianni Toffali

    per la fretta mi sono dimenticavo di aggiungere:
    i poveri sono sempre più poveri

  2. No comment.
    Pieno medioevo.
    L’italia non si merita quello che ha.
    Italiani nuovi farisei.

  3. Già nelle tentazioni del deserto, il diavolo dice a Gesù: tutto questo sarà tuo se mi adorerai. Per cui “tutto questo” non è suo già 2000 anni fà.
    Ai FEDEli, che credono nella Resurezione eterna e sanno che il tempo sulla terra è una briciola in confronto all’eternità, non importa di chi è il mondo, ma di chi è il Paradiso!!
    Perciò vivere in Gesù nel mondo del diavolo! è… “non abbiate paura” (GPII)

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -