Mentre i media di sistema lodano Bergoglio, la Chiesa va a fondo

POPE FRANCIS PRAYS VIGIL IN SAINT PETER SQUARE POPE HAS CALLED FOR A GLOBAL DAY OF FASTING AND PRAYER FOR PEACE IN SYRIA AND AGAINST ANY ARMED INTERVENTION .. SAINT PETER SQUARE AT THE VATICAN ON SEPTEMBER 7, 2013.

28 MAR – All’unisono, i media, gli opinionisti, gli storici e l’opinione pubblica assicurano che papa Francesco passerà alla storia come il papa che ha cambiato e che sta cambiando la Chiesa e il mondo. Nell’attesa del paradiso terrestre,

  • nelle scuole aumentano i corsi obbligatori di omosessualizzazione coatta;
  • a Londra (dove fra l’altro si alimenta il riscaldamento con i feti abortiti) i cattolici non vengono assunti o sono licenziati perché tali;
  • in Medioriente e in Africa, gli islamici martirizzano quotidianamente i poveri cristiani;
  • l’aborto cresce esponenzialmente;
  • l’eutanasia viene allargata ai bambini;
  • le scuole statali censurano brani della Bibbia scomode al pensiero unico dominante;
  • le lobby gay inanellano una vittoria dietro l’altra
  • e gli atei sotterrano l’ascia di guerra nei confronti della Chiesa.

Effetto Bergoglio o effetto punizione di Dio? E se avesse ragione Flaubert, quando notava che è Dio che ha creato il mondo, ma è il diavolo portarlo avanti?

Gianni Toffali Verona

Condividi

 

bresup

Articoli recenti

3 thoughts on “Mentre i media di sistema lodano Bergoglio, la Chiesa va a fondo

  1. Già nelle tentazioni del deserto, il diavolo dice a Gesù: tutto questo sarà tuo se mi adorerai. Per cui “tutto questo” non è suo già 2000 anni fà.
    Ai FEDEli, che credono nella Resurezione eterna e sanno che il tempo sulla terra è una briciola in confronto all’eternità, non importa di chi è il mondo, ma di chi è il Paradiso!!
    Perciò vivere in Gesù nel mondo del diavolo! è… “non abbiate paura” (GPII)

  2. No comment.
    Pieno medioevo.
    L’italia non si merita quello che ha.
    Italiani nuovi farisei.

  3. per la fretta mi sono dimenticavo di aggiungere:
    i poveri sono sempre più poveri

Comments are closed.