Enel: nel 2013 utile ordinario +10, 3%. Conti, “sono molto soddisfatto”

enel12 mar. – Enel nel 2013 ha realizzato un utile netto ordinario di gruppo pari a 3.119 milioni di euro, in aumento del 10,3% rispetto ai 2.828 milioni nel 2012. I ricavi, spiega la societa’, sono ammontati a 80.535 milioni di euro, in calo del 5,2% mentre l’Ebitda e’ aumentata a 17.011 milioni di euro, in aumento del 7,6%. L’indebitamento finanziario netto e’ sceso a 39.862 milioni di euro, in calo del 7,2% rispetto al 31 dicembre 2012.

Inoltre il Cda proporra’ all’assemblea la distribuzione di un dividendo relativo all’esercizio 2013 di 0,13 euro per azione. “Sono molto soddisfatto dei risultati conseguiti nel corso del 2013 che confermano l’efficacia della strategia di diversificazione geografica e tecnologica del Gruppo”. Cosi’ l’ad e dg di Enel Fulvio Conti ha commentato i risultati del 2013. “Le azioni manageriali attuate nell’efficientamento dei costi – ha proseguito – e l’ottimizzazione degli investimenti, hanno permesso di conseguire gli obiettivi economico-finanziari e superare l’obiettivo di riduzione dell’indebitamento finanziario netto.

Questi risultati sono stati raggiunti nonostante il perdurare del ciclo economico negativo in Italia e in Spagna e i provvedimenti regolatori fortemente penalizzanti adottati dal governo spagnolo, nel 2012 e 2013”. Il Gruppo, ha aggiunto, “continua a produrre flussi di cassa netti positivi. Per i prossimi cinque anni proseguiremo la strategia di riduzione dell’indebitamento e della generazione di cassa. Si proseguira’ inoltre nel percorso di semplificazione della struttura societaria e di riorganizzazione del Gruppo. Grazie all’effetto congiunto di queste azioni prevediamo di migliorare la politica dei dividendi a partire dai risultati 2015”. agi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -