A 9 anni marina la scuola. La mamma gli da’ uno schiaffo e lui chiama i Cc

schiaffo18 febbr – Marina la scuola, la mamma lo sgrida e gli dà un ceffone e lui chiama i carabinieri dicendo di essere stato maltrattato. E’ successo in un comune della Valmarecchia lunedì mattina, quando alla centrale operativa della Compagnia dei carabinieri di Novafeltria, nel riminese, è arrivata la telefonata di un bimbo di 9 anni che con voce affranta diceva che la mamma lo stava picchiando.

Genitori permissivi rischiano di creare una generazione di deboli e incapaci

Immediato l’intervento di una pattuglia dei carabinieri, che hanno appurato come in realtà il bimbo voleva solo evitarsi una sonora ramanzina.
Interrogatorio della mamma – I carabinieri infatti dopo aver interrogato la mamma hanno ricostruito l’accaduto, e cioè che il piccolo, adducendo giustificazioni poco plausibili, da due giorni non frequentava la scuola. La madre, dopo aver discusso per cercare di farlo tornare a scuola, gli aveva dato un ceffone.

I militari dopo aver accertato che in concreto non c’era stato nulla di grave, hanno tranquillizzato la madre, mentre il ragazzino è stato invitato a frequentare in maniera regolare la scuola. Della vicenda sono stati informati i servizi sociali della zona. tiscali



   

 

 

2 Commenti per “A 9 anni marina la scuola. La mamma gli da’ uno schiaffo e lui chiama i Cc”

  1. Fosse stato mio figlio???? Lo avrei sbattuto fuori di casa!!! Poi ci vengono a dire che la nuova generazione di deboli, incapaci ed io aggiungerei spocchiosi, maleducati!!!

  2. Si merita nove anni a pane e acqua e poi fuori di casa a calci nel culo.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -