Internet: i “troll” online soffrono di serie malattie mentali

troll

17 feb. – I cosiddetti ‘troll’, ossia le persone che si inseriscono in contesti sociali online al puro scopo di disturbare, importunare o sviare le discussioni, potrebbero avere personalita’ narcisistiche, psicopatiche, sadiche o, addirittura, soffrire di disturbi della personalita’ peggiori. Secondo la ricerca degli scienziati della University of Manitoba, in Canada, il tratto piu’ comune sarebbe il comportamento sadico.

Gli scienziati hanno sviluppato un test per individuare i troll e hanno scoperto che questi mostrano quello che e’ conosciuto come il “Dark Tetrad” della personalita’. “Il trolling – ha spiegato Erin Buckels, fra gli autori dello studio – mostra correlazioni con sadismo, personalita’ psicopatica e comportamento machiavellico. Sia i troll che i sadici provano una gratificante soddisfazione nel procurare sofferenza agli altri. Il sadico vuole solo divertirsi, e Internet diventa il suo campo giochi”.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -