Topi enormi e immondizia ovunque al campo rom inaugurato 4 mesi fa

nomadi2Milano, 30 dic – Il problema non è soltanto l’immondizia accatastata a mucchi lungo i container e lasciata a marcire per giorni. Il problema sono soprattutto i topi — «enormi, lunghi come un braccio», dice chi se li è visti sgusciare fra i piedi — che in quell’immondizia ci sguazzano. Ecco la grama istantanea sul centro d’accoglienza di via Lombroso, inaugurato con auspici ottimistici dall’amministrazione comunale all’inizio di agosto con l’obiettivo di accogliere i nomadi sgomberati dai campi irregolari.

Adesso, e a soli quattro mesi dall’apertura, a fornirne un quadro impietoso non sono, per una volta, volontari o associazioni, né gli stessi rom — oltre un centinaio, più di un terzo i minori — che lì vivono. No: a puntare il dito sono gli agenti di polizia locale che nel campo prestano servizio di vigilanza 24 ore su 24, quattro le pattuglie impegnate. «Ormai le condizioni di lavoro per noi sono diventate inaccettabili — attacca il delegato sindacale Rsu-Usb Letterio De Domenico —. Troppo precarie e insicure». Insomma, così non si può andare avanti: «Non è dignitoso lavorare in questo stato». E snocciola i disagi, cominciando da quello più insopportabile, più odioso: i topi. «Ce ne sono talmente tanti che a volte di notte non possiamo nemmeno scendere dall’automobile».

Per avere la prova provata dell’emergenza ratti, basta dare un’occhiata nel campo, tappezzato di trappole ed esche che, evidentemente, non sono sufficienti a risolvere il dilagare delle bestie […]  E ancora, la situazione igienica generale: «Indescrivibile, inaccettabile. Sia per chi ci vive, sia per chi ci deve lavorare. Gli agenti di turno sono per ore di fronte, del tutto impotenti, a rifiuti di ogni genere. Passano anche giorni prima che vengano portati via». Carrelli, bidoni, ma anche gomme e pezzi di ricambio delle auto: «Ormai hanno invaso l’area». Resta da capire da dove provenga tutta quella roba. il giorno



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -