Grecia, tassa sulla casa: “Entro il 2014 tutte le proprietà saranno ipotecate”

tassa-casa21 DIC – In un clima di forte tensione, il Parlamento greco ha approvato nelle prime ore di stamane il tanto discusso e controverso disegno di legge sulla tassazione degli immobili presentato dal ministero delle Finanze. A favore della nuova legge hanno votato i deputati dei due partiti che compongono la coalizione di governo, Nea Dimokratia (centro-destra) e Pasok (socialista). Hanno votato contro i deputati di tutti i partiti d’opposizione che hanno espresso forti dubbi sull’efficacia e sull’equità della legge.

“In questo modo, con precisione matematica entro il 2014, tutte le proprietà immobiliari dei greci e in particolare le prime case saranno ipotecate”, ha detto Panayotis Lafazanis, portavoce del gruppo parlamentare di Syriza, il principale partito d’opposizione.

Intanto sono già cominciate le prime proteste contro la legge. Oggi infatti alle 11:30, su iniziativa degli agricoltori di Creta che arrivano questa mattina dall’isola, si svolgerà ad Atene una grande manifestazione di protesta contro la legge nella centralissima piazza Syntagma sulla quale sorge il Parlamento. (ANSAmed).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -