UE: ogni anno spende 3 miliardi e 1/2 di euro per “promuoversi”, ha 44 diplomatici alle Barbados

wc

5 dic – Bruxelles – L’Unione Europea spende ogni anno tre miliardi e mezzo di euro per “promuoversi”. Tutti gli italiani ridotti alla fame e al suicidio per via di queste politiche di austerita’ imposte in nome dell’Europa saranno sicuramente disgustati e inferociti di apprendere che ogni anno l’Unione Europea spende 3 miliardi e mezzo di euro per promuovere se stessa, una cifra superione all’intera spesa pubblicitaria della Coca Cola.

La lista degli sprechi e’ molto lunga ma sicuramente uno degli esempi piu’ eclatanti sono i duecento milioni di euro all’anno spesi per mantenere i due parlamenti di Bruxelles e di Strarburgo e quest’ultimo, e’ bene ricordarlo, funziona solo trenta giorni all’anno e ogni mese documenti e personale vengono spostati avanti e indietro tra queste due citta’.

Ma se questo non fosse abbastanza allora possiamo elencare i 400 mila euro spesi in cocktail party o i 340 mila euro spesi per un centro fitness per cani a Budapest.

Ma forse la spesa piu’ folle sono i 44 diplomatici che operano nelle Barbados la cui utilita’ non e’ dell tutto chiara visto che quest’isola non e’ certo un posto dove c’e’ necessita di avere una rappresentanza diplomatica ma di sicuro questi signori si godono la vita tra mare, sole, champagne e altri lussi che la gente comune puo’ solo sognare.

Questo enorme spreco di denaro pubblico e’ uno dei motivi per cui la maggioranza dei cittadini britannici vuole uscire dall’Unione Europea ma in Italia i nostri mezzi di informazione preferiscono tenere il popolo all’oscuro perche’ sanno benissimo che la gente la prenderebbe male visto che questi soldi escono dalle loro tasche e ovviamente al trio Letta Monti e Napolitano questo darebbe fastidio.

Per questo motivo sarebbe opportuno che gli italiani scendano in piazza e chiedano a viva voce di far uscire l’Italia dalll’Unione Europea cosi’ da dare a questa casta di parassiti una lezione che non scorderanno mai.

GIUSEPPE DE SANTIS il nord



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -