17enne italiano pestato da coetanei nordafricani alla fermata del bus

ambPADOVA, 26 ott – . Aggredito da quattro coetanei alla fermata del tram di riviera Ponti Romani. Picchiato prima da un ragazzo di colore, poi anche dai suoi tre amici davanti a tutti. La vittima è un ragazzo padovano di 17 anni. «L’hanno ridotto a una maschera di sangue» racconta ancora sconvolto Sergio Funese, autista di Aps e testimone dell’aggressione.

È successo ieri poco prima delle 18. Il giovane si trovava alla fermata Ponti Romani quando ha avuto un battibecco con un coetaneo di colore, nordafricano di seconda generazione. In pochi istanti sono accorsi ad aiutarlo altri tre amici: un ragazzo e due ragazze. Tutti insieme hanno aggredito il diciassettenne padovano colpendolo più volte al viso.

«Ero a bordo del tram e ho assistito a questa scena desolante» riferisce l’autista Aps, «l’ennesima aggressione ad opera di stranieri. Sono rimasto scioccato dal modo in cui sono tutti coalizzati contro quel povero ragazzo che, ovviamente, non è riuscito a difendersi dai loro colpi. Io ho gridato più volte di smetterla ma non finivano più di colpirlo. Ho visto tutto e sono pronto a testimoniare in sua difesa».

Sul posto è accorsa una pattuglia dei carabinieri del nucleo Radiomobile. Il diciassettenne è stato caricato a bordo dell’ambulanza e trasferito in pronto soccorso. Non sono ancora chiari i motivi che hanno portato alla lite. Non è escluso che si tratti di uno dei soliti episodi di bullismo che periodicamente si verificano in centro.

http://mattinopadova.gelocal.it

Condividi l'articolo

 



   

5 Commenti per “17enne italiano pestato da coetanei nordafricani alla fermata del bus”

  1. “Nuovi italiani”.

  2. l’autista ha solo gridato di smetterla! ma non è intervenuto a difenderlo…finché saremo cosi’ vigliacchi non meriteremo rispetto da nessuno!!!

    • Oggi come oggi se perdi il lavoro che cazzo fai?non puoi scendere dal bus e buttarti in una rissa,poi con minorenni?pensa un secondo ed è andata ancora bene che ha messo il becco invece di tirar dritto

  3. …CULTURA DA IMPORTAZIONE che gli italiani devono sbrigarsi ad assimilare, perbacco ! Si rischia di restare indietro !!

  4. Il secondo caso nel giro di pochi giorni nella stessa città, i PADOVANI quando si sveglieranno? E chissà cosa ne pensano Kyenge e Boldrini di queste “RISORSE”? Piena solidarietà al ragazzo…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -