Kyenge: per la prima volta i migranti vengono considerati persone

kyenge24 OTT- Il ministro Kyenge, immigrata che ha studiato in Italia (come tantissimi altri stranieri), dove si è laureata in medicina ed è anche diventata ministro,  continua ad insultare gli italiani. “Per la prima volta, anche in Italia, il tema dell’immigrazione è tornato con un altro approccio e per la prima volta i migranti vengono considerati persone”: lo ha detto il ministro per l’Integrazione Cecile Kyenge a margine di un dibattito all’assemblea Anci.

La sorella della Kyenge a giudizio per minacce, ingiurie e aggressione a vicina albanese

“Ora – ha aggiunto – sulla legge Bossi-Fini va fatta una revisione a ogni livello istituzionale e una riflessione deve coinvolgere ogni livello istituzionale, da quello locale a quello nazionale,fino al livello internazionale”.

Condividi l'articolo

 



   

1 Commento per “Kyenge: per la prima volta i migranti vengono considerati persone”

  1. Noi Italiani quando andiamo all’estero amiamo e siamo grati al paese che ci ospita. Questa congolese invece nonostante l’Italia l’abbia fatta diventare addirittura ministro no e si lamenta pure! Ecco la differenza tra i nostri che emigravano e queste rogne ambulanti che entrano…

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -