Corte dei Conti, il 72enne Raffaele Squitieri designato per la nomina a Presidente

squitieri17 ott – Il Consiglio di presidenza della Corte dei conti, nell’adunanza odierna, ha espresso al Consiglio dei Ministri il parere richiesto dalla legge 202/2000, designando per la nomina a Presidente dell’Istituto Raffaele Squitieri. Lo rende noto un comunicato della magistratura contabile.

Raffaele Squitieri, è il Presidente aggiunto della Corte. Giovane di 72 anni, dal 1971 giudice contabile e con un passato come capo di gabinetto di Giuliano Urbani, Ministro dei beni culturali nel 2001 con Berlusconi.

La corte dei conti è formata da oltre 600 magistrati della Corte dei Conti sparsi sul territorio nazionale, capitanati finora da Luigi Giampaolino, classe 1938, il cui mandato è ormai prossimo alla scadenza.

Ma quanto costa, nel suo complesso, la macchina della Corte dei Conti? A leggere l’ultimo bilancio di previsione per il 2013, oltre 333 milioni di euro (per bacchettare e sanzionare gli sprechi della pubblica amministrazione), cui lo Stato parteciperà con un esborso di ben 271 milioni; e si legge (a sorpresa) che quasi la metà dei soldi, 151 milioni, sono necessari per far funzionare gli uffici di vertice: Ufficio di Presidenza, Consiglio di Presidenza e Segretariato Generale.

 



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -