Camusso torna dall’oltretomba: ”Gli attacchi di Berlusconi e dei suoi mi fanno orrore”

camusso1

30 sett – – Durante i governi Monti e Letta migliaia di operai hanno perso il lavoro, molti si sono uccisi. Migliaia di pensionati sono stati ridotti alla fame, migliaia di imprenditori sono finiti sul lastrico e migliaia di lavoratori sono stati licenziati. Dov’era la Camusso mentre i poteri forti minavano l’Italia dalle fondamenta con la complicità di alcuni politici ? Era a pranzo con Monti e davanti al suicidio di tanti disperati non ha mai detto che la situazione le faceva orrore.

Ora invece emerge dall’oltretomba con questa dichiarazione:

”Gli attacchi di Berlusconi e dei suoi mi fanno orrore” afferma il leader della Cgil, Susanna Camusso, in un’intervista a L’Unita’. ”Noi siamo figli della Liberazione, del sacrificio del popolo italiano, siamo cittadini fedeli alla Costituzione. Non si possono piu’ accettare queste minacce”. La decisione dei ministri del Pdl di presentare le dimissioni ”conferma che la destra e’ pronta a sacrificare tutto per l’interesse personale di Silvio Berlusconi”. ”Viene prima Berlusconi e poi tutto il resto, con disprezzo verso il Paese, le istituzioni democratiche, le persone che soffrono. Mi allarma la disinvoltura con cui si ignorano volutamente le difficolta’ delle imprese, dei lavoratori”. ”Siamo agli ultimi giorni di Pompei, c’e’ Berlusconi invece del vulcano”.

La Cisl torna dall’oltretomba: mobilitazioni in tutta Italia se cade il Governo

La Cgil e tutto il sindacato ”sono ovviamente molto preoccupati”, dice Camusso. ”La crisi scoppia mentre si provava con grande fatica a ridare un po’ di smalto al Paese, si tentava di risollevarlo dagli effetti di una crisi lunga e devastante. Invece, niente. Vincono ancora gli interessi personali, individuali. Perche’ in una logica politica populista quello che conta e’ il destino del capo, gli altri non valgono nulla”.

Il segretario della Cgil non risparmia le proprie critiche, anche verso l’azione di governo Letta. ”Ma la sua caduta interrompe un tentativo di discussione, di elaborazione, in cui noi sindacati abbiamo presentato alcune proposte importanti, di un progetto diverso per uscire dalla crisi. La nostra urgenza e’ trovare una via d’uscita veloce al modello dell’austerita’ come politica economica, un’alternativa al liberismo e definire un rinnovato intervento pubblico”.



   

 

 

1 Commento per “Camusso torna dall’oltretomba: ”Gli attacchi di Berlusconi e dei suoi mi fanno orrore””

  1. Eccone un’altra che è resuscitata….ma fino adesso dov’eravate? Ah si a mgnà ostriche e bere champagne a braccetto con chi a devastato, svenduto l’Italia e sopratutto il popolo italiano. Voi vorreste essere chiamati sindacalisti? Il sindacalista è nato per difendere il lavoratore, non fare il proprio interesse per il proprio tornaconto personale. Vorremme vedervi alla gogna, perchè continuare a leggere che c’è gente che si uccide perchè ha perso il lavoro, perchè ha fallito…questi avvenimenti fanno riflettere, SINDACALISTI DEI MIEI STIVALI DOV’ERAVATE QUANDO SONO STATE FATTE LEGGI MALSANE A SFAVORE DEL LAVORATORE?

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -