Genova: marocchino getta olio bollente contro gli agenti penitenziari

carcere26 sett – Olio bollente contro gli agenti penitenziari al carcere di Marassi, a Genova. A lanciarlo è stato un detenuto di origine marocchina, H.t., di 25 anni, che ha poi tentato di impiccarsi. L’uomo è stato salvato dal personale penitenziario.

A raccontare l’episodio di violenza è stato Eugenio Sarno, segretario generale della Uilpa Penitenziari: “Il detenuto – ha spiegato in una nota – ha dapprima lanciato olio bollente sul personale della polizia penitenziaria e successivamente ha aggredito alcuni agenti ferendoli a colpi di forchetta”. Il bilancio è cinque agenti della polizia penitenziaria feriti.

Dopo essere stato collocato, per ragioni precauzionali, al reparto isolamento, il detenuto ha tentato di suicidarsi ma è stato salvato dagli agenti in servizio. Con quello di oggi sono oltre 350 i tentati suicidi sventati dai baschi blu nelle carceri italiane.

Duro il commento di Roberto Martinelli, segretario generale aggiunto del Sappe, il sindacato autonomo di polizia penitenziaria: “La polizia penitenziaria non è carne da macello. Non è più possibile tollerare violenze come quelle di oggi”, ha detto. “Le autorità nazionali e regionali penitenziarie – ha proseguito – si sveglino dal colpevole torpore in cui da almeno un decennio si trovano ed assicurino garanzie e tutele alla polizia penitenziaria, che nella prima linea delle sezioni detentive combatte e rischia la vita ogni giorno”.

“Il fatto che il protagonista della vicenda sia ancora una volta uno straniero – ha sottolineato Martinelli – ci induce a tornare a sollecitare il governo ed il ministro della Giustizia Cancellieri ad attivarsi davvero perché i detenuti stranieri scontino la pena a casa loro. Una cosa è certa, la polizia penitenziaria non è carne da macello e non tollererà altre violenze”.



   

 

 

1 Commento per “Genova: marocchino getta olio bollente contro gli agenti penitenziari”

  1. …l’avesse fatto nel suo paese,a quest’ora starebbe ancora dondolando da qualche lampione….!

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -