Segretario della Lega preso a pugni. Salvini: se serve inizieremo a difenderci

sabbadini-215 sett – Paolo Sabbadini, segretario cittadino della Lega Nord, è stato aggredito venerdì sera nella zona del Carmine. L’episodio arriva a distanza di una settimana dal danneggiamento del gazebo del movimento.

Secondo una prima ricostruzione, Sabbadini è stato aggredito con alcuni pugni da persone su cui si stanno concentrando le attenzioni delle forze dell’ordine, le quali stanno visionando le immagini delle telecamere del sistema di videosorveglianza cittadino.

«Lunedì chiederò un incontro urgente con prefetto e questore. A violenza non rispondiamo con violenza, ma se serve cominceremo a difenderci da soli». Così il vice-segretario federale della Lega Nord Matteo Salvini commenta l’aggressione subita ieri dal segretario cittadino del Carroccio Paolo Sabbadini, preso a pugni mentre passeggiava tranquillamente per strada. Per lui 10 giorni di prognosi e un punto di sutura.

«È la seconda aggressione che subiamo a Brescia in pochi giorni – fa notare Salvini – . Sabato scorso un gazebo distrutto e militanti aggrediti dai “bravi ragazzi” dei centri sociali: 16 persone identificate e denunciate. Ieri l’aggressione al nostro segretario con uno degli autori, altro “democratrico”, già identificato». Riguardo questi episodi, Salvini stigmatizza con forza il silenzio da parte dell’amministrazione: «Il sindaco di sinistra tace vergognosamente. Eccoli i pacifisti, i democratici e gli anti-razzisti. Brescia non è cosa loro! Per i violenti deve esserci la galera, sgombero e chiusura per i loro luoghi di ritrovo».



   

 

 

1 Commento per “Segretario della Lega preso a pugni. Salvini: se serve inizieremo a difenderci”

  1. Premetto a scanso di equivoci e scivolamenti vorrei dire che non ho votato mai Lega, detto questo sono pienamente d’accordo con il Signor Salvini, e che ca22o ogni volta bisogna porgere l’altra guancia ma di guance uno ne a solo 2 e una faccia sola, ma quanti schiaffi e pugni deve prendere un cittadino onesto che sia della Lega. PD, PDL ecc. per non parlare dei cittadini ? non fosse ora di dire basta?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -