Mons. Zenari: digiuno è valore che accomuna cristiani e musulmani

zenari 7 set – ”E’ stato molto opportuno l’aver abbinato la preghiera al digiuno. Il digiuno, sia nella tradizione cristiana che in quella musulmana, e’ sentito come un grande valore ed e’ quindi qualcosa che ci accomuna”. Lo ha dichiarato l’arcivescovo Mario Zenari, nunzio apostolico in Siria, in un’intervista a Radio Vaticana.

”Non bisogna dimenticare – ha aggiunto mons. Zenari – che milioni di persone da due anni vivono in un digiuno forzato. Se pensiamo che la fame si fa sentire anche qui attorno, perche’ non c’e’ piu’ lavoro, quindi non ci sono salari, i prezzi dei generi di prima necessita’, anche elementari, sono saliti enormemente. Anche i bambini sono accumunati in questo digiuno forzato. Quindi, direi che il digiuno che noi facciamo volontariamente per la durata di una giornata ci fa pensare di essere solidali con tutta questa gente, anche con i bambini che vivono un digiuno forzato da mesi e mesi”.



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -