Crisi, Codacons: consumi alimentari tornati come a fine anni ’70

carrello24 ago –  I consumi alimentari degli italiani sono tornati come a fine anni ’70. Lo denuncia il Codacons commentando i dati resi noti dalla Coldiretti, secondo cui le famiglie italiane hanno tagliato del 4% la spesa alimentare nei primi sei mesi dell’anno.

Per il Codacons si tratta di un dato “drammatico”, perché i consumi alimentari stanno scendendo ininterrottamente dal 2007: -1,8% nel 2007, -3,3% nel 2008, -3,1% nel 2009, -0,7% nel 2010, -1,8% nel 2011, – 3%nel 2012. La ragione di questo crollo – prosegue l’associazione – è che un terzo delle famiglie italiane non riesce più ad acquistare tutto il cibo di cui necessita. Bisogna tornare alla fine degli anni ’70 per avere consumi alimentari pro capite così bassi: ormai, il 12,3 per cento della popolazione non riesce più a fare un pasto adeguato almeno ogni due giorni.

“Questi sono dati da Terzo Mondo, indegni di un paese civile – afferma il presidente Carlo Rienzi – Per questo è fondamentale non aumentare più le tasse che colpiscono indiscriminatamente tutti, ricchi e poveri, come ad esempio l’aumento dell’Iva, tassando, se proprio si deve, solo quelli che se lo possono permettere”.  tmnews

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -