Indiano molesta una 12enne sul bus e si tira giu’ i pantaloni

ostia13 ago – Un 43enne cittadino indiano, in Italia con regolare permesso di soggiorno, e’ stato denunciato dalla Polizia per atti osceni. L’episodio e’ accaduto a Ostia, su un autobus di linea, all’altezza di via dei Mercantili.

L’uomo, seduto vicino a due donne, madre e figlia di 12 anni , dopo insistenti sguardi rivolti alla piccola, ha cominciato a toccarsi, fino a tirarsi giu’ i pantaloni rimanendo nudo. Le urla della madre hanno pero’ costretto l’uomo a desistere. Richiamando infatti ad alta voce l’attenzione dell’autista e di altri presenti la donna ha messo in fuga l’uomo, che e’ subito sceso dal mezzo pubblico e si e’ rifugiato in un’abitazione nelle vicinanze.

Sul posto sono giunte le Volanti del Commissariato di Ostia che, grazie alle testimonianze della madre e dei presenti, sono riusciti a rintracciare l’uomo, rientrato nel suo appartamento poco distante dal luogo. Identificato per M.L., il cittadino indiano e’ stato denunciato in stato di liberta’ per atti osceni.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -