Venezia 70: un film italiano alle Giornate degli Autori

Valerio Mastandrea in una scena del film "La mia classe"

Valerio Mastandrea in una scena del film “La mia classe”

Fra i 12 film della selezione ufficiale della 10° edizione delle Giornate degli Autori, una fra le manifestazioni collaterali della Mostra internazionale di Arte cinematografica di Venezia che si svolgerà al Lido da mercoledì 28 agosto a sabato 7 settembre 2013, ci sarà anche un film italiano.

Si tratta de La mia classe, di Daniele Gaglianone, con Valerio Mastandrea.
Un attore impersona un maestro che dà lezioni a una classe di stranieri che mettono in scena se stessi. Sono extracomunitari che vogliono imparare l´italiano, per avere il permesso di soggiorno, per integrarsi, per vivere in Italia. Arrivano da diversi luoghi del mondo e ciascuno porta in classe il proprio mondo. Ma durante le riprese accade un fatto per cui la realtà prende il sopravvento. Il regista dà lo “stop”, ma l´intera troupe entra in campo: ora tutti diventano attori di un´unica vera storia, in un unico film di “vera finzione”.
Quella di quest’anno sarà la terza partecipazione di Daniele Gaglianone alle Giornate degli Autori: nell’edizione inaugurale del 2004 il regista anconetano ha presentato il suo secondo lungometraggio, Nemmeno il destino, e due anni fa è tornato con Ruggine.

All’insegna del cinema di casa nostra saranno anche due fra gli Eventi speciali del cartellone della manifestazione.
Il film scelto per la serata di preapertura sarà L’arbitro, il debutto nel lungometraggio di Paolo Zucca, con Stefano Accorsi, Geppi Cucciari, Marco Messeri, con la partecipazione di Francesco Pannofino e la colonna sonora composta da Andrea Guerra, figlio del celebre poeta e sceneggiatore Tonino.
Un altro debutto è quello di Serena Nono con Venezia salva, liberamente ispirato alla tragedia Poèmes, suivis de Venise sauvée della scrittice francese Simone Weil, interpretato dagli ospiti della Casa di accoglienza di Venezia e Mestre, e prodotto da David Riondino.

L’edizione 2013 delle Giornate degli Autori segna poi la nascita di una collaborazione con il Tribeca Film Festival fondato a New York da Robert De Niro. L’accordo con la manifestazione d’oltreoceano permetterà ad un film statunitense di essere presentato a Venezia in anteprima internazionale, e successivamente ad un film europeo di essere proposto nel cartellone del Tribeca Film Festival del prossimo anno.
Il primo film a rientrare in questo progetto sarà Lenny Cooke dei fratelli Benny e Josh Safdie (Evento speciale).

 

Luca Balduzzi



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -