Imu, Fassina: cancellarla tutta sarebbe un freno alla ripresa

fassina

22 lug – “La priorita’ da affrontare per il governo e la maggioranza purtroppo non sono soltanto l’Imu”. Lo sottolinea il viceministro dell’Economia Stefano Fassina (Pd) secondo il quale “non si puo’ eliminare sulle abitazioni di valore piu’ elevato” perche’ “utilizzare 2 miliardi di euro all’anno per il 15% delle abitazioni di maggior valore” di fatto “Sarebbe un pesante aggravamento dell’ iniquita’ e un ulteriore freno per i consumi e la ripresa economica”.

Ecco come ci fregheranno su catasto, Imu e Irpef per aiutare le banche

Fassina ricorda, infatti, che “E’ necessario trovare risorse per cancellare il previsto aumento dell’Iva, per l’ulteriore finanziamento della cassa integrazione in deroga, per rispondere al drammatico problema dei lavoratori e delle lavoratrici esodati, per dare un minimo di risorse al Fondo per le politiche sociali e per la scuola pubblica”.

“Sono priorita’ – prosegue Fassina – da affrontare all’interno di vincoli strettissimi, come ben noto al Pdl avendo il governo Berlusconi sottoscritto l’impegno al pareggio di bilancio a partire dal 2013. In tale contesto, non si puo’ eliminare l’Imu sulle abitazioni di valore piu’ elevato. Non possiamo permetterci di utilizzare 2 miliardi di euro all’anno per il 15% delle abitazioni di maggior valore. Sarebbe un pesante aggravamento dell’ iniquita’ e un ulteriore freno per i consumi e la ripresa economica”, conclude Fassina.



   

 

 

1 Commento per “Imu, Fassina: cancellarla tutta sarebbe un freno alla ripresa”

  1. Fassina che roba usa?

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -