“Non puoi bere per rispetto a chi osserva il ramadan”. Acqua negata ad un bambino

ramadan14 lug –  – Kora Blagden, una donna britannica di 32 anni, è sul piede di guerra contro la scuola del figlio Luke, di 10 anni. La donna ha denunciato un insegnante per aver negato al bambino un bicchiere d’acqua per paura di sconvolgere gli alunni musulmani che osservano il Ramadan.
L’insegnante della scuola elementare non voleva mancare di rispetto ai bambini che dovevano osservare il digiuno e che ogni giorno si astengono dal prendere cibo o acqua tra l’alba e il tramonto per circa 30 giorni.
“Mio figlio mi ha raccontato – spiega Kora Blagden al Daily Mail che non gli è stato consentito di bere in classe. Era disidratato quando è arrivato a casa”.

http://www.mirror.co.uk/news/uk-news/mum-claims-son-refused-water-2048966



   

 

 

3 Commenti per ““Non puoi bere per rispetto a chi osserva il ramadan”. Acqua negata ad un bambino”

  1. Licenziare l’insegnante …

  2. Sicilia Libera

    Se fosse vero, l’insegnante è ignorante e ha fatto nascere un caso solo per ignoranza.
    I bambini, come gli ammalati e determinate categorie di lavoratori, sono esentati dal rispetto del digiuno durante il ramadan …

  3. we must find a new way to stop this muslim invasion, it’s incredible that a lid can’t drink because of ramadan, totally out of human comrhension

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -