Domani a Torino si inaugura la nuova moschea in via Genova

Condividi

 

moschea5 lug – Dopo tre anni di inutili ostacoli e preoccupazioni, sabato mattina, in via Genova 268 B, ultimi metri di Torino al confine con Moncalieri, tutto questo non conterà più. Il Centro Culturale Islamico di Moncalieri ce l’ha fatta, malgrado le proteste e la contrarietà di molti residenti: ha realizzato il suo progetto, una moderna moschea da offrire ai cittadini musulmani di Torino Sud.

Domani, la prima preghiera. Sabato alle 10, all’inaugurazione di quella che, essendo «affiliata» e riconosciuta dalla Moschea di Roma, diventa la prima «effettiva» di Torino, il presidente Abdelghani El Rhalmi e il portavoce Mohamed El Yandouzi hanno invitato il sindaco, il prefetto, il questore, l’arcivescovo e il cardinale, l’assessore all’Integrazione Ilda Curti, le autorità militari. Saranno presenti l’ambasciatore e il console del Marocco. «E speriamo che arrivino anche i vicini delle case qui intorno: abbiamo stampato dei volantini per invitarli», dice il presidente.

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -