UE, sicurezza bimbi: dispositivo di allarme sui seggiolini

seggiol27 GIU – Introdurre nelle auto dispositivi di allarme sui seggiolini che salvino la vita ai bambini dimenticati in auto. Questo l’obiettivo della lettera inviata da sedici europarlamentari italiani al Commissario Europeo ai Trasporti Siim Kallas. La lettera arriva dopo la recente tragedia del piccolo Luca Albanese, morto asfissiato a due anni dopo essere stato dimenticato in auto.

”Esistono tecnologie brevettate – ha spiegato Carlo Fidanza, eurodeputato di Fratelli d’Italia e membro della Commissione trasporti – per seggiolini intelligenti dotati di un allarme sonoro che segnala il permanere di un peso sul seggiolino quando si spegne il motore o si chiude l’auto”.

La lettera promossa da Fidanza e’ stata sottoscritta dagli eurodeputati Giovanni La Via (Ppe), Roberta Angelilli (Ppe), Paolo Bartolozzi (Ppe), Vito Bonsignore (Ppe), Antonio Cancian (Ppe), Lara Comi (Ppe), Elisabetta Gardini (Ppe), Clemente Mastella (Ppe), Erminia Mazzoni (Ppe), Licia Ronzulli (Ppe), Oreste Rossi (Eld), Marco Scurria (Ppe), Cristiana Muscardini (Ecr), Susy De Martini (Ecr) e Claudio Morganti (Efd).(ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -