UE: Deputato inglese straccia in Aula la cartella delle tasse: Paghino i ricchi!

Paul-Murphy25 magg – L’eurodeputato irlandese Paul Murphy ha stracciato il suo modulo delle tasse a Strasburgo, nel corso del congresso al Parlamento europeo. Il tema del congresso era la lotta all’evasione fiscale. Chi sono i veri evasori? I baristi che non fanno gli scontrini? I piccoli imprenditori? Secondo Paul Murphy, i veri grandi evasori sono mega-aziende come Facebook, Apple e Google, le quali pagano tasse pari a una percentuale ridicola rispetto ai loro guadagni.

È stato Benjamin Franklin a dire che in questo mondo nulla è certo, tranne la morte e le tasse. Se lo avesse scritto oggi avrebbe aggiunto: tranne se sei la Apple, se sei Google o se sei Facebook”. Con queste parole è iniziato l’intervento in Aula dell’eurodeputato irlandese Paul Murphy della Gue/Ngl durante il dibattito al Parlamento europeo di Strasburgo sulla lotta all’evasione fiscale di mercoledì. Murphy ha criticato fortemente i regimi fiscali agevolati di cui godono nel suo Paese come in molti altri alcuni colossi multinazionali: “Apple Sales Internationa ha profitti di 17 miliardi di euro, paga 8 milioni di tasse, è una percentuale dello 0,05%.

Google Irlanda ha profitti di 9 miliardi di euro, paga 22,2 milioni di euro di tasse, lo 0,25%. Facebook Irlanda profitti per un miliardo e tasse solo 3,2 milioni di euro, circa lo 0,3%”. Alla fine del suo intervento in segno di protesta il deputato ha stracciato il modulo delle tasse affermando che non lo avrebbe compilato e invitando gli irlandesi a fare lo stesso: “Fate pagare ai ricchi le loro tasse, i lavoratori hanno già pagato abbastanza!”.



   

 

 

3 Commenti per “UE: Deputato inglese straccia in Aula la cartella delle tasse: Paghino i ricchi!”

  1. Ha fatto molto bene…cosi si fa quando le persone che non arrivano neanche a mangiare per onorare i propri doveri….

  2. ha ragione dovremmo farlo tutti.ma in molti hanno paura

  3. Tutti i parlamentari di buon senso, si devono compartare come il Deputatp inglese.. Ci stanno svenando con le tasse, benzina, IMU, i soldi non li trovamo lungo i cigli delle strade. E’ ora di finirla, prima che sia troppo tardi.

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -