Violento’ donna incinta, pena di 4 anni a kosovaro

Condividi

 

violenza01BERGAMO, 11 APR – Quattro anni di reclusione e 20 mila euro di risarcimento provvisionale. E’ la condanna inflitta oggi a Vilson Ramaj, il kosovaro di 32 anni arrestato per una violenza sessuale ai danni di una ragazza avvenuta lo scorso gennaio, a Bergamo.

La donna, portata in ospedale dopo l’aggressione, scopri’ durante le visite mediche di essere incinta. La giovane, dopo poche settimane, perse il bambino.
L’episodio provoco’ molto scalpore e anche qualche problema di ordine pubblico. ansa

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

ImolaOggi.it
non riceve finanziamenti e non ha padroni.
Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere
la nostra indipendenza.

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

Donazione tramite banca
IBAN: IT78H0760105138288212688215

oppure fai una donazione con PayPal



Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2019 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -