La UE si preoccupa della nostra salute: Euro2012, divieto di fumo in tutti gli stadi

4 giu – Negli stadi di Euro2012 sara’ completamente vietato l’uso, la vendita o anche la pubblicita’ del tabacco. Il Commissarrio europeo per la salute, John Dallil ed il presidente dell’Uefa, Michel Platini, hanno annunciato il sostegno comune ad eventi sportivi in cui sia vietato il fumo per promuovere un’Europa ‘smoke-free’.

Il fumo e’ la prima causa di ‘morte evitabile’ nell’Unione Europea, con circa 650.000 morti premature all’anno.

”L’Uefa sta fisaando gli standad per le iniziative di uno sport senza fumo – ha detto Dalli – Un europeo senza tabacco puo’ ispirare milioni di persone a smettere di fumare e segnare un gol per la loro salute”.

”Un Euro2012 senza tabacco – ha affermato Platini – significa rispettare la salute dei nostri spettatori e di chiunque sia coinvolto nel torneo. Il divieto completo in tutti gli stadi e’ la dimostrazione del piu’ ampio impegno dell’Uefa per promuovere stili di vita salutari grazie al calcio”. ansa



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -