Caso marò: trasferiti dalla prigione in un ex riformatorio

24 mag – I due maro’ italiani, da settimane nel carcere di Trivandrum (Kerala, India), perche’ accusati della morte di due pescatori locali, saranno finalmente spostati a Kochi, nella Borstal School: almeno cosi’ scrive la stampa indiana, sostenendo che la decisione e’ stata presa dal governo del Kerala sull’onda dell’ingiunzione della Corte Suprema di New Delhi (anche se hanno manifestato una certa cautela nel precisare i tempi dell’operazione)  che aveva accolto la richiesta delle autorita’ italiane affinche’ i due militari fossero fatti uscire dal carcere.

In particolare il sovrintendente della prigione, B. Pradeep, ha detto all’ANSA che ”come si sa domani i maro’ devono passare davanti al giudice istruttore di Kollam, e da questo dipendono molte cose”.

La Borston School e’ un ex riformatorio che nei giorni scorsi era stata visitata dai responsabili della delegazione italiana e giudicata agibile.



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -