Maresciallo ucciso a Modena, sentiti tonfi e voci straniere dall’appartamento

MODENA, 19 MAG – Potrebbe essere stato ucciso da piu’ persone Salvatore Spedicato, il maresciallo cinquantenne in servizio all’Accademia Militare di Modena accoltellato nel suo appartamento di viale Barozzi e trovato ieri mattina senza vita sotto il letto.

Una vicina di casa del sottufficiale ha raccontato che intorno alle 23.30 di mercoledi’ ha sentito tonfi e voci maschili provenire dall’appartamento di Spedicato. La stessa donna ha poi udito piu’ persone scendere concitate le scale della palazzina. Parlavano una lingua straniera. (ANSA).

Condividi