Maresciallo ucciso a Modena, sentiti tonfi e voci straniere dall’appartamento

MODENA, 19 MAG – Potrebbe essere stato ucciso da piu’ persone Salvatore Spedicato, il maresciallo cinquantenne in servizio all’Accademia Militare di Modena accoltellato nel suo appartamento di viale Barozzi e trovato ieri mattina senza vita sotto il letto.

Una vicina di casa del sottufficiale ha raccontato che intorno alle 23.30 di mercoledi’ ha sentito tonfi e voci maschili provenire dall’appartamento di Spedicato. La stessa donna ha poi udito piu’ persone scendere concitate le scale della palazzina. Parlavano una lingua straniera. (ANSA).



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -