Rubate ostie consacrate in due chiese a Termoli

TERMOLI (CAMPOBASSO), 8 MAG – ”Cosa ne faranno di due pissidi piene di ostie consacrate? Bisogna guardarsi bene intorno perche’ quello che e’ accaduto e’ inquietante”. A parlare e’ don Benito Giorgetta, parroco della chiesa San Timoteo di Termoli che, nella nottata tra sabato e domenica, e’ stata profanata.

Stessa situazione nella Cattedrale di Termoli dove e’ stato violato il tabernacolo e rubate le ostie benedette come confermato da don Gabriele Mascilongo. Sui furti sono in corso le indagini dei Carabinieri di Termoli. (ANSA)

Condividi