Usavano bancomat clonati: arrestati tre romeni senza fissa dimora

2 mag – I carabinieri hanno arrestato tre romeni, due uomini e una donna, che usavano carte di credito clonate per fare acquisti nei centri commerciali di Lucca e Pisa.

I tre romeni, senza fissa dimora ma domiciliati a Pisa, avevano clonato le carte su internet, intromettendosi in alcune transazioni commerciali. Una volta impossessatisi dei codici di pagamento, li avevano utilizzati su false carte di credito per acquistare prodotti di vario tipo, spendendo ogni volta circa 400 euro.

Alla fine però le banche hanno bloccato i codici e quando i romeni hanno tentato di fare acquisti ai centri commerciali Carrefour e Mediaworld di Lucca è scattato l’allarme e sono arrivati i carabinieri.

Il cervello della banda George Dragomir, 26 anni, è finito in carcere, Gli altri due, marito e moglie, sono in attesa di essere processati. Dalle perquisizioni delle loro abitazioni sono saltati fuori orologi, computer e materiale informatico attualmente al vaglio degli inquirenti. lanazione lucca



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -