Violenza sessuale: arresti domiciliari per fondatore del ‘Forteto’

FIRENZE, 24 DIC – Arresti domiciliari, e non piu’ il carcere, per Rodolfo Fiesoli, il fondatore della comunita’ per giovani disagiati ‘Il Forteto’ nel Mugello, arrestato per violenza sessuale e maltrattamenti. Lo ha deciso il gip modificando la misura cautelare per l’uomo. Fiesoli stara’ agli arresti domiciliari in una sua casa a Rosignano (Livorno).

Finora, dal momento dell’arresto, che risale al 20 dicembre scorso, Fiesoli e’ rimasto recluso in una sezione protetta del carcere di Sollicciano (Fi).



   

 

 

Commenti chiusi

Se segui ImolaOggi.it
fai una donazione!

Grazie al tuo contributo, ci aiuterai
a mantenere la nostra indipendenza
Grazie per la tua donazione!


IBAN: IT78H0760105138288212688215

Donazione con PostePay
5333 1710 1181 9972
codice fiscale MNCRND56A30F717K

oppure fai una donazione con PayPal

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -