Maroni: se cade il governo, per noi c’è solo il voto

Varese, 4 nov. – Anche per Roberto Maroni, se il governo dovesse cadere, l’unica soluzione e’ il voto. Parlando con i giornalisti, al termine di una riunione del Movimento giovani padani, conclusasi nella notte, il ministro dell’Interno ha ribadito che questa e’ la posizione espressa dalla Lega Nord a Giorgio Napolitano, come anticipato da Umberto Bossi ieri al termine dell’incontro al Quirinale.

“L’abbiamo detto: se cade il governo, ci sono solo le elezioni, e’ molto semplice. Il nostro scenario e’ questo”, ha spiegato il titolare del Viminale, che era presente al colloquio con Napolitano, insieme a Bossi, Roberto Calderoli, e i capigruppo del Carroccio, Marco Reguzzoni e Federico Bricolo.

Roberto Maroni non e’ preoccupato dai recenti sondaggi che danno la Lega Nord in calo nelle intenzioni di voto. “Ne vedo tanti di sondaggi”, ma “non me ne occupo, non mi interessano”, la forza della Lega sta “nella coerenza”, ha risposto ai giornalisti. (AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2017 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -