Auto elettriche, prime infrastrutture in Emilia Romagna per la ricarica delle auto

Sono state inaugurate oggi le prime infrastrutture in Emilia Romagna per la ricarica delle auto elettriche: in un prossimo futuro saranno 80 le colonnine, tra Enel ed Hera, presso le quali si potra’ effettuare la ricarica del proprio autoveicolo tra Bologna, Imola, Modena, Reggio Emilia e Rimini, sfruttando un’ interoperabilita’ su base regionale dei sistemi.

“Una buona notizia per l’Italia – ha commentato il presidente della Regione Vasco Errani – in questo Paese, c’e’ qualcuno che pensa al futuro. Oggi – ha aggiunto Errani – non inauguriamo unicamente le prime infrastrutture di ricarica a Bologna, Modena e Imola, ma l’avvio di un processo di trasformazione ecologica dell’economia e della mobilita’ per il nostro Paese”. Per l’amministrazione pubblica il costo dell’operazione e’ pari a zero euro, mentre il valore, ha spiegato ancora Errani, sta nell’interoperabilita’ del sistema.

Grazie all’accordo tra Enel ed Hera, all’interno del protocollo siglato con la Regione, i cittadini di Bologna, Reggio Emilia, Rimini (rete Enel), Imola e Modena (rete Hera) potranno ricaricare indifferentemente i loro veicoli elettrici in una delle cinque citta’ utilizzando una tessera per l’abilitazione della fornitura collegata a un contratto di vendita di energia, oppure attraverso l’integrazione del contratto nella carta regionale “Mi Muovo elettrico”. Questo metodo consentira’ una comoda fatturazione in bolletta alle condizioni sottoscritte con il fornitore di energia elettrica scelto.

(AGI)



   

 

 

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -