Modena, sequestra e sevizia la fidanzata per 20 giorni, arrestato

Accecato dalla gelosia, ha sequestrato la sua fidanzata per 20 giorni, tenendola segregata all’interno di un appartamento, legata con catene e lucchetti al letto dove l’ha letteralmente torturata.

Un modenese di 43 anni, e’ stato arrestato per sequestro di persona, lesioni personali e maltrattamenti. A denunciarlo alla polizia e’ stato lo zio. Immediato il controllo dei poliziotti che hanno trovato il padre di S.Z. ferito. La perquisizione in un appartamento attiguo alla casa della famiglia ha permesso di rintracciare il 43enne che, nel frattempo, aveva liberato la fidanzata. La donna, con vistose tumefazioni al volto e alle gambe ha raccontato di percosse, ustioni con sigarette, lesioni con oggetti da taglio e di aver subito la somministrazione di psicofarmaci.

Gli agenti hanno trovato anche un impianto di registrazione delle immagini della camera da letto, poi, archiviate su un hard disk. La vittima delle violenze e’ stata ricoverata in ospedale dove anche il padre dell’uomo e’ stato medicato. L’aguzzino e’ al carcere di Modena a disposizione dell’autorita’ giudiziaria.

 

Condividi l'articolo

 



   

Commenti chiusi

Le pubblicazioni sul Sito Imolaoggi.it non hanno alcun carattere di periodicita'              © 2018 Imola Oggi. All Rights Reserved. Accedi -