Pistoia, due Rom arrestate per rapina impropria

polizia

Pistoia – Un equipaggio della Polizia di Stato – Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico – è intervenuto nell’ambito dell’attività di contrasto ai reati predatori

In particolare, è pervenuta una segnalazione tramite 112 NUE inerente un tentativo di furto in appartamento da parte di due soggetti, poi identificate come due donne di etnia rom (formalmente residenti in provincia di Rovigo, con precedenti specifici in materia di reati contro il patrimonio), che stavano cercando di intrufolarsi in un’abitazione (sulla cui porta sono stati rinvenuti evidenti segni di effrazione), ma allarmate da un residente hanno tentato di darsi alla fuga compiendo, tra l’altro, atti di resistenza attiva nei confronti di alcuni passanti che volevano impedirne la fuga.

La pattuglia delle Volanti della Polizia di Stato intervenendo prontamente è riuscita ad intercettare le due donne nelle adiacenze del luogo del fatto, rinvenendo inoltre il possesso di oggetti da scasso.

Pertanto, gli operatori hanno arrestato le responsabili per il reato di rapina impropria e a seguito della relativa Udienza di Convalida l’Autorità Giudiziaria ha disposto gli arresti domiciliari per entrambe.
https://questure.poliziadistato.it

Boldrini alla Camera difende le borseggiatrici Rom

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *