Rapina in casa della vicepresidente della provincia di Rimini

carabinieri rapina

Rimini – Una coppia rapinata in casa da due banditi armati di pistola. E’ successo a Torre Pedrera, attorno alle 3 di notte

A trovarsi faccia a faccia con i banditi armati è stata la vicepresidente della provincia di Rimini, Daniela De Leonardis. Mentre dormiva profondamente con il marito, i malviventi sono entrati nell’abitazione aprendo una finestra, la porta d’ingresso infatti non ha riportato segni d’effrazione. De Leonardis e il marito si sono svegliati di soprassalto. I due rapinatori sono fuggiti dopo essersi fatti consegnare due orologi preziosi del valore di decine di migliaia di euro e soldi contanti. Sul caso indagano ora i carabinieri di Rimini.

Stando a quanto emerso, i coniugi non sono stati aggrediti né picchiati o immobilizzati, ma minacciati con una pistola dai banditi. I soggetti entrati in azione indossavano i guanti e avevano il volto travisato e il capo coperto da un cappuccio. Il colpo è stato messo a segno in un appartamento al primo piano.

Dall’analisi dei filmati delle telecamere di videosorveglianza della pasticceria al piano terra potrebbero emergere dettagli interessati per ricostruire il colpo e aiutare gli investigatori a identificare i malviventi. I militari dell’Arma sono al lavoro per ricostruire l’accaduto e individuare i rapinatori.
www.ilrestodelcarlino.it

“Uno dei due era molto magro. Entrambi parlavano italiano ma con un accento straniero, forse dell’est Europa. Indossavano i guanti, gli scaldacollo, i cappucci. Uno, quello con la pistola, si era coperto parte del viso con un cappello, l’altro invece aveva la faccia nascosta da una specie di passamontagna”. www.ilrestodelcarlino.it

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K