Raid israeliano su ambasciata iraniana in Siria, Tajani: forse c’erano militanti di Hamas

Antonio Tajani

Quella in Medio Oriente è una “situazione di alta tensione: l’Iran è il protettore di Hezbollah, fondamentalisti che attaccano Israele dal Libano, ci saranno i pasdaran e il generale ucciso oggi era un capo pasdaran con responsabilità in Siria e Libano”. Lo ha detto il ministro degli Esteri, Antonio Tajani, ospite di Quarta repubblica su Rete4, commentando l’attacco israeliano a Damasco.

“Probabilmente – ha aggiunto – c’erano anche dei militanti di Hamas, c’era una riunione, è una voce che gira. L’Iran è il protettore di tutti quelli che attaccano Israele, basti pensare agli Houthi, che hanno attaccato anche una nostra nave e sono stati respinti”. (askanews)

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K