Mattarella: “contrastare ciò che puo’ insidiare le nostre libertà”

Mattarella

“Quello che stiamo vivendo e’ un tempo, per un verso, affascinante, di grande cambiamento ma anche difficile, travagliato, per piu’ aspetti drammatico: il post pandemia, con gli effetti prodotti a tutti i livelli nelle nostre comunita’, da quelli umani a quelli economici, sociali e psicologici, soprattutto sui piu’ giovani. “Si allargano intanto i divari sociali: alle vecchie diseguaglianze se ne aggiungono di nuove, nei campi del digitale e della conoscenza. E stridono le gigantesche ricchezze appannaggio di pochi a fronte del disagio di tanti, con una distanza mai prima registrata ne’ in Italia ne’ altrove. “.

Lo afferma il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, nel corso dello scambio di auguri con le alte cariche.

“Occorre contrastare con forza, e insieme, i fenomeni di violenza che si manifestano in vari ambiti della societa’, in particolare scuote le nostre coscienze – ed e’ intollerabile – la violenza degli uomini sulle donne. Senza dimenticare che un forte, efficace, contrasto viene fornito dalle tante, diffuse e preziose forme e iniziative di solidarieta’, il cui messaggio di esempio, nella narrazione dei media e dei social, finisce sovente per essere oscurato.

Il modello culturale occidentale, particolarmente quello europeo che e’ stato costruito a presidio di questi valori appare sfidato. Pertanto contrastare quello che puo’ insidiare le nostre liberta‘ e’, oggi, l’impegno prioritario che si pone davanti a noi”. Lo ha detto Sergio Mattarella nel discorso alle Alte Cariche dello Stato.  ANSA

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K