Malore a un concerto, Michela si spegne a 41 anni

Michela Mansutti

Un malore durante il concerto del dj Gabri Ponte a Majano lo scorso 14 agosto, il trasferimento in ospedale a Udine e il ricovero in terapia intensiva. Per 23 giorni i familiari di Michela Mansutti hanno sperato che la donna, 41 anni, si potesse riprendere. Fino al triste epilogo, la notte di mercoledì quando ha perso la vita.

Michela viveva a Pers, era andata a scuola a Majano e, infine, si era diplomata a Gemona. Successivamente aveva frequentato un corso per operatrice socio sanitaria. Dal 2006 lavorava presso la Fondazione Valentino Pontello Ets, dove metteva a disposizione anche il suo animo creativo per i laboratori dedicati ai ragazzi. Lascia due bambini e il marito Roberto. I funerali saranno celebrati sabato, alle 10, nella chiesa di Pers.  www.udinetoday.it

 

SOSTIENI IMOLAOGGI
il sito di informazione libera diretto da Armando Manocchia

IBAN: IT59R0538721000000003468037 BIC BPMOIT22XXX
Postepay 5333 1711 3273 2534
Codice Fiscale: MNCRND56A30F717K